I gatti ''Sphynx''  sono abbastanza semplici da mantenere e pulire. Però ci sono alcune caratteristiche per il possesso di qualsiasi Sphynx che bisogna sapere, che sia Peterbald, Sphynx Canadese o  il Don Sphynx.
                                       Cura della pelle Sphynx - pelle di pesca

Una caratteristica distintiva degli Sphynx sono delle secrezioni di grasso sulla pelle (una sostanza del colore ceroso - rosso marrone) li ripartiscono non ghiandole sudoripare, come spesso erroneamente pensano gli altri, ma ghiandole sebacee della pelle. Queste ghiandole, formano una protezione lubrificante per la pelle.
Troppe secrezioni abbondanti possono voler dire, che lo Sphynx mangia male (es. il cibo molto grasso) oppure si sente male. È necessario scoprire il motivo ed eliminarlo. Questo segreto non impedisce per niente a Sphynx e la pulizia é necessaria per degli scopi cosmetici.

Come regola generale degli Sphynx, quello che ha salvato il residuo di vegetazione, delle secrezioni eccessivi della pelle non c'è ne sono. Per farsi che la pelle degli Sphynx rimanesse sempre in buoni condizioni é necessario pulirlo con una spugna umida o con dei fazzoletti particolari non contenenti alcol. Questo grasso viene rimosso molto bene con un asciugamano impregnato nell'acqua calda.
Gli Sphynx é consigliato  lavare con dei detergenti neutri, fatti per gli animali con la pelle sensibile o con lo shampoo Ph= 5,5 per bambini che non irrita gli occhi.

Io uso per i miei Peterbald il shampoo protettivo assolutamento naturale di Ark Naturals "Neem "Protect" Shampoo". Va benissimo e molto utile usare lo shampoo insieme con il spray "Neem "Protect" Spray" . Dopo il bagno, lo Sphynx deve essere asciutto completamente, in modo che non si ammali.




                                   Orecchie dello Sphynx  sono dei localizzatori sensibili

Grazie ad aumento del metabolismo, nelle orecchie dello Sphynx si formano le secrezioni scuri più spesso che nelle altre razze. Le orecchie dello Sphynx bisogna pulire vedendo in che condizioni sono i tamponi di cotone con lo sporco. Inoltre, per questi stessi scopi si possono essere utilizzati i cosmetici particolari per la pulizia delle orecchie e (non farmaci). Per esempio io sempre uso per pulire orecchie delle mie gatti il lozione di Ark Naturals "Ears All Right".
     

                                Gli occhi dello Sphynx  sono lo specchio dell'anima

Negli angoli degli occhi in quantità moderate il muco si accumula. Si rimuove con un tampone di cotone asciutto o inumidito nel tè (nero o verde). Per mantenere gli occhi dello Sphynx sempre puliti, vi consiglio di usare liquido, assolutamento naturale di Ark Naturals "Eyes so Bright" .  Solitamente, la secrezione oculare dello Sphinx é  trasparente, brunastro o gelatinoso. Se gli occhi del vostro Sphynx sono infiammati, arrossati e hanno ''pus''  (bianco-grigio, giallo-verde), é necessario contattare il veterinario .
                                                   Le artigla dello Sphynx

Artigli devono essere tagliate ogni 10-14 giorni circa. Si tagliano solo le punte bianche, questo viene fatto utilizzando una pinza, clipper per le unghie o taglia unghie. Le artiglia dei gatti si tagliano sempre prima di visitare il veterinario e prima di una mostra. Generalmente, questa procedura é molto importante per gli Sphynx, quando a casa ci sono più di un animale, perchè qualsiasi graffio sulla pelle degli Sphynx lascia dietro di sè una traccia. Inoltre, deve essere pulito il loro letto ungueale, perchè tra le pieghe delle unghie si accumula grasso di sego.
La cura dello Sphynx
Home    Peterbald     Maschi     Femmine    Cuccioli    Abbigliamento     Contatti
Articoli
                             
La storia della razza Peterbald
Carattere e personalita
Tipi di mantello
La cura dello Sphynx
Le storie dei cuccioli venduti
I gatti nudi
I gatti Siamese
Perchè un cucciolo Peterbald costa cosi tanto
La storia del riconoscimento la razza Peterbald nella FIFe
Il modo più semplice per accudire adeguatamente uno di questi gatti é tenere presente che hanno una pelle esattamente come la nostra!

Questo significa:
- sudano e si sporcano proprio come noi, e quindi occorrono bagnettiperiodici con sapone neutro (la frequenza dipende dal tipo di pelo, nonchè dalle stagioni. Comunque, in media, per i nudi e flock si va da una volta ogni 1-2 settimane a una volta ogni 1-2 mesi; per gli altri tipi di mantello, in media occorre fare un bagnetto 2-3 volte all'anno). La cosa in cui sono diversi da noi é  la loro temperatura corporea, che é intorno ai 39-40°C; per questo occorre utilizzare acqua di pari temperatura.

- Al sole (estivo e talvolta primaverile) si abbronzano, e, al sole estivo diretto, potrebbero anche scottarsi (dipenderà dalla loro quantità di pelo e dal loro colore). Di conseguenza, per i Peterbald a pelo abbastanza lieve, o comunque nelle zone più delicate e a pelo più leggero, puó occorrere, al sole estivo diretto (soprattutto nelle prime esposizioni e soprattutto se abbastanza prolungate), utilizzare una crema solare a schermo totale (protezione 50+), che protegge anche dai nocivi effetti dei raggi UV (gli stessi nocivi effetti che i raggi UV hanno su di noi).

- hanno freddo esattamente quando anche noi abbiamo freddo e, dunque, ogni volta basta sempre chiedersi: "con questa temperatura io starei volentieri in costume ?" e, se la risposta é "no", significa che anche loro vanno coperti di conseguenza con vestitini (quando c'é molto freddo sono ottimi la lana cotta, il pile e la lana infeltrita), che é abbastanza semplice realizzare ad esempio con maniche di maglioni dismessi. In ogni caso, ci si abitua anche facilmente a capire, toccando loro le orecchie il muso e la coda, quando é  il caso di coprirli ulteriormente.
Oltretutto, essendo i Peterbald gatti spiccatamente intelligenti e comunicativi, trovano sempre il modo di farvi capire ogni loro esigenza, anche climatica!